Blog

Cosa fare a Roma dopo cena

La notte è lunga: cosa fare a Roma quando il cielo si fa buio

Nel 1883 Friedrich Nietzsche scriveva : “È notte: ora parlano più forte tutte le fontane zampillanti. E anche la mia anima è una fontana zampillante. E’ notte: solo ora si svegliano tutti i canti degli amanti. E anche la mia anima è il canto di un’amante.  Qualcosa di insaziato, insaziabile è in me; che vuole farsi sentire.”
La notte è il momento in cui nasce la canzone, in cui la musica suona e riempie l’anima d’amore. Cosa fare a Roma quando la luna splende nel cielo? Dopo la soddisfazione di un’ottima cena e poi una passeggiata tra le “fontane zampillanti”, finalmente arriva il momento che la musica lirica ti porti via senza pensieri al mondo.

 

Cosa fare a Roma? Visita gli spettacoli de “I Virtuosi dell’opera di Roma”

La stagione lirica non finisce mai. A partire dalla fine del XVI secolo, l’opera è entrata a far parte della nostra cultura musicale, ma spesso è stata pensata come un genere difficile, aperto solo a un’élite selezionata. Tuttavia, grazie a grandi interpreti come Luciano Pavarotti, i preconcetti precedenti sono svaniti e ora tutti conoscono e possono apprezzare la musica lirica. Quindi, quando ti chiedi cosa fare a Roma la sera, considera I Virtuosi dell’opera di Roma. Perché?  Perché quando qualcuno parla di un “virtuoso” nella sfera musicale, ciò che puoi aspettarti di sentire è un artista eccezionale con il suo strumento oppure un cantante con una voce straordinaria. Quindi…scegli il meglio!

Cosa fare a Roma: sognare in musica

L’orchestra de I Virtuosi dell’opera di Roma vi condurrà attraverso la storia dell’opera tradizionale italiana per farvi conoscere un aspetto molto importante del “Bel Paese”. Ascolterai “La Traviata”,  l’opera in tre atti di Giuseppe Verdi, o “Le più belle arie d’opera”, o “I tre tenori”, un omaggio ai tre geni dell’opera mondiale: Luciano Pavarotti, Placido Domingo e José Carreras .

I membri di questa orchestra, interamente finanziata da privati, ​​sono stati scelti tra i migliori rappresentanti dell’arte lirica e affidati alle capacità del grande direttore Adriano Melchiorre. Quando si chiede cosa fare a Roma, come possono rimanere ancora dei dubbi?

 

Cosa fare a Roma di sera: i luoghi di magnifico splendore

La città più bella del mondo offre scenari indimenticabili per la musica: lo storico Teatro Salone Margherita (di prossima apertura) e la Chiesa di San Paolo entro le mura. Ascoltare l’opera lirica in una chiesa: non è una cosa deliziosa? Situata in Via Nazionale a pochi passi da Piazza della Repubblica, la chiesa, edificata alla fine dell’Ottocento, vi aspetta in tutto il suo splendore neoromanico e neogotico.  All’interno, le tre navate permettono al suono di essere ascoltato in modo incredibile.

Ok, ora che sai cosa fare a Roma dopo cena, assicurati di non perdere l’occasione!